Home >> news >> RIABILITAZIONE PSICO-FISICA delle donne operate di cancro al seno


locandinariabilitazione-sma.jpg
RIABILITAZIONE PSICO-FISICA delle donne operate di cancro al seno

Il tumore al seno è il più diffuso nella popolazione femminile ed è anche quello a maggiore impatto emotivo. I costi diretti e indiretti del carcinoma mammario sono notevoli  e alcuni di questi non sono quantificabili: dolore, stress emotivo della paziente e della famiglia, impatto sociale.

Per questa ragione è importante garantire un percorso di cure quanto più possibile sereno e privo di complicanze, soprattutto di quelle evitabili con una corretta informazione e con un intervento riabilitativo precoce.

Affinché  il recupero soprattutto  fisico dia i risultati attesi, è necessario un immediato avvio dello stesso.

Purtroppo, a causa della permanente precaria situazione socio-economica, gli interventi riabilitativi contemplati tra le prestazioni del Sevizio Sanitario, non vengono erogati dalle strutture preposte a tanto, o, se presenti, non garantiscono continuità, deludendo così le aspettative delle donne abbisognevoli. Ciò determina una rinuncia da parte delle stesse donne e conseguente deterioramento della qualità della loro vita.

La  LILT di Bari ha deciso di avviare all’interno del proprio Poliambulatorio, un programma di recupero  fisico  (anche con linfodrenaggio) e psicologico,  al fine di  ridurre le complicanze e i problemi posti dalla patologia

 del carcinoma mammario, nella volontà di offrire alle donne un percorso riabilitativo precoce.


I SERVIZI OFFERTI SONO GRATUITI, GRAZIE AL SOSTEGNO DELLA FONDAZIONE CARIPUGLIA CHE HA CONSIDERATO IL PROGETTO MERITEVOLE DI ATTENZIONE

RIABILITAZIONE FISICA

La rieducazione motoria consente il completo recupero del movimento del braccio riducendo al minimo quelle sensazioni di fastidio, peso e dolore che non dipendono da altre cause. La circolazione linfatica viene aiutata a trovare nuove strade attraverso il movimento. Il linfodrenaggio manuale rappresenta una terapia per gestire il linfedema ( braccio gonfio ) in virtu' della sua capacità di favorire il riassorbimento delle proteine stagnanti e di migliorare il trasporto linfatico , lo sviluppo e la buona funzionalità delle vie linfatiche collaterali.

Una volta recuperata la completa ampiezza del movimento del braccio, si prosegue con esercizi specifici per la tonificazione muscolare,  utile a prevenire il linfedema e disfunzioni dell' articolazione della spalla.


RIABILITAZIONE PSICOLOGICA

I sintomi psicologici maggiormente frequenti  dopo un intervento al seno sono: smarrimento, depressione, ansia, shock, immediata negazione della malattia, disagio nell'ambito della coppia e della famiglia e a volte, incapacità  di ritrovare dentro di sé la voglia di vivere.

Per evitare che queste manifestazioni possano cronicizzarsi diventando debilitanti, la LILT supporta le donne con percorsi di sostegno psicologico individuale o di gruppo.

In gruppo le donne si scambiano consigli, idee, preoccupazioni e stati d’animo e superano più serenamente un momento critico della propria vita.

Allegati

Valid XHTML 1.0 Strict   CSS Valido!