Home >> eventi >> ANCHE BARI AVRA' IL SUO PARCO LIBERO DAL FUMO DI TABACCO!


foto 2.JPG

ANCHE BARI AVRA' IL SUO PARCO LIBERO DAL FUMO DI TABACCO!

 

L’amministrazione comunale di Bari risponde positivamente all’azione della LILT che, in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco 2013, chiede di liberare dal fumo di tabacco  i luoghi pubblici all’aperto, seguendo l’esempio di quanto già avviene nel mondo, ad esempio a New York dove il divieto è stato inserito in ben 1.700 parchi.

Nel giardino di Piazza Garibaldi, in prossimità dei giochi dei bambini,  saranno a breve sistemati cartelli con l’indicazione del divieto di fumo di tabacco.

Il 31 Maggio la LILT di Bari è stata presente in piazza Risorgimento  con un gazebo dove sono state effettuate, grazie anche alla professionale collaborazione delle Infermiere della Croce Rossa italiana, 80 spirometrie (55% per donne, il 45% per uomini) e riscontrati 7 casi di deficit polmonare.

Nella stessa piazza si è tenuta la Conferenza Stampa di presentazione della giornata, che ha visto tra i partecipanti, oltre che la nostra Commissaria, Mariapia Locaputo, l’assessore all’Ambiente del Comune,  Maria Maugeri, il rappresentante di Legambiente Bari, Gianfranco  Algieri, il Presidente della Associazione  commercianti “Manzoni e dintorni”,  Enzo Angarano, tutti a testimoniare la necessità di azioni più incisive nei confronti di questa dannosissima abitudine.  

Nonostante si sappia ormai da molto tempo che il fumo di tabacco fa male, se ne conoscano gli effetti negativi sulla salute, si leggano casistiche delle morti che causa (del tutto evitabili!), la percentuale dei fumatori è ancora troppo alta.

Difficile, ma non impossibile, dissuadere un fumatore inveterato, più  facile lavorare con le nuove generazioni per avvicinarle a comportamenti non rischiosi per la salute. Ecco perché la LILT di Bari ha voluto coinvolgere i bambini della scuola elementare  Garibaldi  che hanno prodotto dei significativi disegni contro il fumo con cui sono state tappezzate le pareti del Gazebo della LILT. I bambini hanno allietato con la loro festosa e rumorosa presenza tutta la piazza e si sono mostrati degli spettatori attenti e interessati.  Un particolare ringraziamento alla Maestra Ricci, Vicaria della Scuola Garibaldi, per aver così bene preparato i giovani studenti in vista dell’evento LILT.

La condivisione dell’iniziativa da parte del Quartiere Libertà è stata testimoniata dalla vicinanza dei Commercianti che hanno indossato la maglietta LILT realizzata per l’occasione e dalla presenza del giovane e dinamico Don Francesco Preite dell’Oratorio Salesiano Redentore.

L’iniziativa LILT “ Parchi liberi dal fumo” è stata condivisa da Federparchi-Europarc e dal parco Nazionale dell’Alta Murgia.

 

 

 

Allegati

Valid XHTML 1.0 Strict   CSS Valido!