Home >> i nostri servizi >> attività 2008

Diagnosi Precoce: Attività Ambulatoriale
E' stata svolta attività ambulatoriale di prevenzione e diagnosi precoce dei tumori presso gli ambulatori della LILT in Bari e presso le delegazioni di Altamura, Bitonto, Castellana Grotte, Gioia del Colle, Gravina in Puglia, Mola di Bari, Molfetta, Monopoli, Poggiorsini e presso l'Istituto Oncologico di Bari dove la nostra Sezione Provinciale tramite convenzioni effettua prelievi per il dosaggio del PSA e del SOF.

Sono state effettuate complessivamente n. 25.580 prestazioni ed in particolare:
- n. 3.848 visite ginecologiche
- n. 6.431 visite senologiche
- n.    408 visite otorinolaringoiatriche
- n. 1.591 visite dermatologiche
- n.    203 visite colon retto
- n.     53 visite gastroenterologia
- n.     81 test Sangue occulto feci
- n.   591 visite urologiche
- n.   181 visite pneumologiche
- n.   488 endocrinologia
- n.    29 ematologia
- n.   129 prevenzione tumori del fegato
- n.   122 prevenzione tumori del cavo orale
- n.    14 visite di diagnostica preventiva
- n.     9 angiologia
- n.   138 alimentazione - fumo
- n.      97 spirometrie
- n. 6.839 analisi strumentali (colposcopie, vulvoscopie, ecografie e mammografie)
- n.    202 videodermoscopie
- n. 3.680 pap-test
- n.   403 PSA
- n.    38 Biopsie prostatiche
- n.     5 Sedute sostegno psicologico

Nelle suddette prestazioni sono comprese le seguenti campagne di prevenzione:
Settimana Nazionale della Prevenzione
- n. 68 visite ginecologiche con pap-test,
- n. 67 visite senologiche gratuite;

Campagna Nastro Rosa
- n. 174 visite gratuite in tutto il mese di ottobre.
Patologie Neoplastiche Rilevate:
- Ginecologia: n. 8 alterazioni cellulari associate a HPV; n. 1 ca endometrio; n. 1 ca collo dell'utero
- Senologia: n.8 carcinomi;
- Dermatologia: n. 16 carcinomi basocellulari; n. 8 carcinomi spinocellulari.

Nell'anno 2008 si è dato anche inizio ad una Campagna di sensibilizzazione alla prevenzione per gli stranieri, effettuando visite senologiche, ginecologiche ed urologiche del tutto gratuite per gli immigrati. Da marzo a fine anno, n.86 immigrati hanno aderito all'iniziativa.
Informazione ed educazione alla salute
La Sezione di Bari, come ogni anno è stata presente con i propri medici volontari nelle scuole di Bari e Provincia, con incontri-dibattito sui rischi del fumo e di una alimentazione non corretta (n. 127 incontri a cui hanno partecipato circa n.3.175 studenti).
Campagne di informazione e diagnosi precoce dei tumori, supportate da distribuzione di materiale divulgativo.

Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica
- Punti informativi in Bari e nelle Delegazioni in Provincia per distribuzione del materiale informativo e del gadget della iniziativa (bottiglia di olio extravergine di oliva) in cambio di una donazione.
- Durante la settimana sono state effettuate visite senologiche e ginecologiche con pap-test completamente gratuite.
Le prestazioni erogate sono state complessivamente n.203 così suddivise:
N.68 visite ginecologiche;
N.68 Pap-Test;
N.67 visite Senologiche.
- Inoltre durante tutta la Settimana sono stati eseguiti presso la Delegazione LILT di Gioia del Colle e di Mola di Bari, un totale di n.138 prelievi di sangue gratuiti, per il dosaggio del PSA, per gli uomini al di sopra dei 50 anni di età per la diagnosi precoce dei tumori della prostata;

Giornata Mondiale senza Tabacco
- Per la sensibilizzazione, è stato predisposto (31 maggio) un punto informativo, dove è stato possibile di effettuare un esame spirometrico gratuito (n. 74 esami eseguiti).Hanno partecipato con punti informativi anche le delegazioni di Altamura, Bitonto, Castellana Grotte, Gioia del Colle, Gravina, Mola di Bari e Molfetta.
- Mola di Bari, 30 maggio "Estemporanea di grafica" sui danni del fumo con opere realizzate da Scuole Elementari Medie e Superiori.
- Mola di Bari, 31 maggio Conferenza "Gioventù senza Tabacco;
- Bari, 39 maggio "Il Tabacco fa Male" - Lettura scenica e Concerto in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco (in collaborazione con l'Ass. Ital. Operatori Scuola).

Nastro Rosa - Mese della Prevenzione
L'edizione 2008 del Mese Rosa ha visto la LILT di Bari impegnata nella tradizionale attività di sensibilizzazione ed informazione delle donne.
Come ogni anno l'adesione è stata alta, sono state ben 174 le donne che si sono sottoposte alla loro prima visita senologica. Queste visite si aggiungono a quelle effettuate, nello stesso periodo, in favore delle nostre socie.
Inoltre il 28 e 29 ottobre è stata riproposta la Campagna di prevenzione del tumore al seno per le donne avvocato direttamente presso gli ambulatori del 118 del tribunale di Bari. Hanno aderito alla Campagna 60 donne. La Campagna ha voluto avvantaggiare le donne lavoratrici nel tutelare la propria salute: spesso infatti per i troppi impegni le donne antepongono la propria salute al benessere familiare.
Il mese rosa ha dato anche inizio all'iniziativa per il "sociale" denominata "Camper della Prevenzione" promossa dalla Divella Spa in collaborazione con nostra Sezione LILT. Nell'Unità mobile con ubicazione itinerante in alcuni supermercati di Bari e provincia è stato possibile effettuare visite senologiche e mammografie.
Il Programma è stato avviato il 6 ottobre e si è protratto per 12 settimane sino al 24 gennaio 2009. Soddisfacente è stata l'adesione: sono state eseguite infatti n. 1.473 visite senologiche e n. 1.224 mammografie.
Fra le donne sottoposte a visita, in 19,1% ha mostrato familiarità oncologica di 2° o 3°grado per carcinoma mammario, o per altre patologie come il carcinoma ovarico e del pancreas.
Il 5,1% ha espresso una familiarità di 1° grado. Sul campione di donne esaminate, circa il 53% ha asserito di non aver mai eseguito una ecografia mammaria (età compresa fra i 18 ed i 39 anni), mentre il 10,3%, di non aver mai fatto una mammografia (olre i 40 anni).
Questi ultimi dati sono espressione evidente di quanta confusione sia ancora presente e di quanto sia importante, attraverso il canale comunicativo , provvedere ad una diffusione più capillare della "cultura della prevenzione" che deve cominciare non più a 40 anni, ma sin da giovanissime.
Il Progetto Camper ha offerto a molte donne un'importante occasione di tutela del proprio stato di salute, spaziando tra le varie classi sociali e culturali ed abbracciando oltre Bari, vari comuni, come barletta, Risceglie, Bitonto, Locorotondo, Monopolo, Corato, Molfetta, Rutigliano e Polignano.

Gruppi per la disassuefazione dal fumo
n. 2 corsi con il nuovo metodo:
1) febbraio 2008 - 6 partecipanti, di cui 2 hanno smesso di fumare, pari al 33% dei corsisti
2) ottobre 2008 - 5 partecipanti, di cui 2 hanno smesso di fumare, pari al 40% dei corsisti.
n. 1 follow-up.

Riabilitazione
E' stato riattivato il servizio di supporto psicologico per le donne operate al seno.

Progetto SKY:
Il progetto ha coinvolto 8 pazienti con le seguenti patologie neoplastiche di base: ca polmonare (n.2 pazienti), ca vescica, epatocarcinoma, ca pancreas, ca mammella (n.2 pazienti); ca retto.
In occasione della prima visita alla presenza di tutta l'equipe (n.1 medico oncologo, n, 1 ematologo, n.1 psicologa, n. 2 infermieri) è stata effettuata una anamnesi completa con particolare riferimento alla patologia oncologica (sede e tipo di tumore, stadio della malattia, trattamenti eseguiti, problemi clinici e socio-sanitari aperti).
Contestualmente è stata implementata la cartella clinica medica e infermieristica definendo gli interventi da attuare.
Analoga valutazione è stata effettuata dalla psicologa in relazione agli interventi specifici che ciascuna situazione poteva richiedere.
A tal proposito si è convenuto di non sovrapporre quelli che sono stati gli interventi di tipo medico-assistenziale con gli interventi della psicologa che ha offerto le proprie prestazioni anche al di fuori del domicilio dei pazienti.
Infatti l'intervento psicologico è stato richiesto soprattutto dai familiari (in particolare dal care-giver) e gli incontri si sono tenuti presso la sede LILT. Altra azione di supporto è stata svolta telefonicamente.
Per quanto concerne i pazienti, gli stessi non si sono mostrati molto inclini ad alcun tipo di sostegno psicologico. Anzi alcuni hanno espressamente dichiarato di non volerlo.
Il periodo di preso in carico dei pazienti è variato da un minimo di 12 giorni ad un massimo di 56 giorni.
Globalmente il progetto ha risposto agli obiettivi per i quali era stato implementato rappresentando una esperienza positiva principalmente sotto il profilo umano dal momento che ha comportato un inevitabile coinvolgimento emotivo (considerando la peculiare tipologia dei pazienti assistiti) e non una semplice applicazione delle competenze specifiche di ciascun elemento del team.

Studi e ricerche
- "Diagnosi precoce del carcinoma prostatico": E' continuata l'attività del numero verde 800-630323 per le visite di prevenzione dei tumori della prostata.
I cittadini di Bari e provincia che ne hanno fatto richiesta sono stati sottoposti a PSA, visita ed ecografia.
Hanno fruito del servizio n. 251 uomini dai 50 anni in su o aventi familiarità con la patologia.
Sono stati riscontrati n. 3 adeno-carcinomi della prostata, n. 1 carcinoma vescica e sono state effettuate n. 29 biopsie.
- "Diagnosi Precoce dei Tumori del Colon-Retto":
E' continuata, sempre attraverso il numero verde 800-630323, la campagna di prevenzione dei tumori del colon retto, che permette a tutti i cittadini, uomini e donne dai 50 anni ai 75, di sottoporsi al test della ricerca di sangue occulto nelle feci.
Hanno aderito alla Campagna n. 104 persone.

Pubblicazioni e Notiziari
Sono stati pubblicati n. 2 numeri della rivista "Lega Barese".

Convegni e congressi
- Bitonto, 29 febbraio - Palazzo di Città - Convegno "Come vincere i tumori";
- Nardò, 23 febbraio - Teatro Comunale - 1° Convegno Regionale "L'oncologia in Puglia";
- Bari, 8 marzo - Sala Murat Prefettura di Bari - "La salute parla anche straniero";
- Bari, 12 maggio - Università degli Studi - Seminario "Educare e prevenire";
- Canosa di Puglia, 6 giugno - Sala Lo smeraldo - Convegno "Quando il nostro nemico è l'ambiente";

Formazione ed Aggiornamento
- Ambulatori LILT Bari, 13 maggio - 1° Incontro di formazione "Nuove strategie per la disassuefazione dal fumo"

Manifestazioni Promozionali
Febbraio
- Gravina in Puglia, 15 febbraio - "Insieme con gioia... Per la vita" - Pranzo conviviale

Ottobre
- Castellana Grotte - Manifestazione "Prevenzione con il Sorriso" - Spettacolo teatrale di beneficenza;
- Modugno 5 ottobre - Galà di solidarietà "Una notte per la vita '08";
- Ruvo, 18 ottobre - Un concerto per la Vita".
- Valenzano, 26 ottobre - Convegno "Il valore della vita";
- Bitonto, 6 novembre - "Il tumore al seno…battilo sul tempo!"

Novembre:
- Bari 23 novembre- Sheraton Nicolaus Hotel - Concerto di beneficenza "Anniversari nella Gioia della Musica";

Dicembre:
- Come ogni anno si è tenuta la Campagna di raccolta Fondi "Una stella per la Vita" a sostegno dell'attività ambulatoriale LILT, che vede volontari e personale LILT impegnati nell'offrire ai cittadini una stella di natale in cambio di una donazione.
- 14 dicembre - Plenilunio alla Fortezza - Pranzo conviviale di Beneficenza.

Inaugurazione nuove Delegazioni provinciali LILT:
- Canosa, 6 giugno - Inaugurazione UOT LILT in Canosa di Puglia.
- Ruvo, 18 ottobre - Inaugurazione UOT LILT in Ruvo di Puglia.
- Bitonto, 6 novembre - Inaugurazione nuova sede UOT LILT in Bitonto.
- Bisceglie, 7 novembre - Inaugurazione UOT LILT in Bisceglie.

Al fine di ampliare nel territorio il raggio di azione della LILT nel campo dell'informazione e della diagnosi precoce sono in fase di apertura nuove delegazioni nelle città di:
Barletta
Minervino Murge
Polignano a Mare
Valenzano

Rapporti di collaborazione e convenzioni
- Convenzione ENI: sono state effettuate n. 21 visite di prevenzione oncologica di cui:
Cute n. 4
Cavo Orale n. 4
Senologia n. 1
Mammografia n. 1
Ginecologia con pap test n.2
Ecografia n. 2
Con retto n. 5
SOF n. 2

- Convenzione EUDAIMOND: sono state effettuate da ottobre a dicembre 2008 n. 47 visite di prevenzione oncologica di cui:
Cute n. 10
Cavo Orale n. 4
Senologia n. 12
Ginecologia n. 11
Pap-test n. 10

- Convenzione e collaborazione con AUSL BA: E' stata attivata una convenzione tra LILT e AUSL per un'attività in sinergia nella divulgazione ed attivazione degli screening per la prevenzione dei tumori ginecologici e senologici.

Valid XHTML 1.0 Strict   CSS Valido!